Fisioterapia in pillole

Fisioterapia in pillole:

non è un modo rapido di lenire il mal dischiena ma un  articoletto rapido rapido e veloce per conoscere al volo alcune cose e non cadere nelle trappole delle fake news e delle bufale online!

fisioterapia in pillole

veloce traduzione per i non anglofoni:

  • – Considera la fonte: allontanati dalla notizia per indagare sul sito, la sua mission e le informaizoni di contatto
  • – Leggi “attraverso”: i titoli possono essere una “esca” per guadagnare click. Com’è tutta la storia?
  • controlla l’autore: è credibile? esiste davvero?
  • ci sono fonti che supportano la notizia?: controlla i links che dicono di essere di supporto alla notizia
  • controlla la data: riproporre vecchie notizie non significa che queste siano legate agli eventi attuali
  • è uno scherzo?: se è troppo bizzarro, prendi in considerazione l’ipotesi che possa essere satira. Controlla autore e sito…
  • Controlla i tuoi pregiudizi: cerca di capire se i tuoi pregiudizi o i tuoi preconcetti possono in qualche modo influenzare il tuo giudizio
  • Chiedi agli esperti: chiedi ad un esperto o controlla su un sito che si occupa di smascherare fake news

Fisioterapia in pillole: una premessa

Ciò che scrivo su questo blog, viene verificato attraverso ricerche su Pubmed. Per una definizione rapida di Pubmed, vi allego la descrizione fatta su questo sito

Cos’è PubMed?

 

PubMed è una banca dati biomedica accessibile gratuitamente on line, sviluppata dal National Center for Biotechnology Information (NCBI) presso la National Library of Medicine (NLM).

Cosa contiene?

PubMed contiene circa 16 milioni di citazioni di articoli scientifici, di ambito biomedico o di scienze affini, dagli anni ’50 del Novecento ad oggi. Le citazioni provengono da MEDLINE (la prima banca dati della NLM) e da altre banche dati dedicate alle scienze della vita; gli abstract, disponibili dal 1975, sono presenti per il 76% degli articoli.
Grazie al software Entrez, PubMed permette l’accesso ad articoli a testo pieno disponibili gratuitamente on line. Le riviste indicizzate sono circa 1/6 dell’intera produzione mondiale in ambito biomedico, anche se provengono principalmente dall’area statunitense (40%) e sono per lo più pubblicate in lingua inglese (88%).

Tutto chiaro? Si? Allora partiamo!

Fisioterapia in pillole: pronti…partenza…via!

1 – l’artrosi non si cura. Si previene. link

2 – l’umidità, il freddo ed altri eventi atmosferici non influenzano in modo preponderante l’artrosi link

3 – l’artrite è una patologia su base infiammatoria e autoimmune: non esiste una cura definitiva link

4 – nel caso di artrosi ed artrite, la fisioterapia non cura: aiuta a gestire il dolore a la limitazione funzionale, o aiuta a prevenire. link

5 – la milza è un organo importante: metabolizza (smonta e rimonta) i globuli rossi ed è un organo legato all’immunità link

6 – lo zainetto non fa venire la scoliosi. Il peso di uno zainetto o il portarlo in modo sbagliato aumenta o peggiora la sintomatologia di una patologia vertebrale link

7 – il nuoto non fa guarire la scoliosi link

8 – lo sport, fatto a livelli eccessivi, non fa bene link

9 – gli organi interni (stomaco, fegato, intestino…) possono essere responsabili per alcune sintomatologie dolorose della colonna vertebrale link

10 – l’albo dei fisioterapisti (inteso come albo nel quale si registrano OBBLIGATORIAMENTE tutti i professionisti che svolgono questa professione, come ad esempio l’albo dei medici o dei geometri) ancora non esiste

Fisioterapia in pillole: diffondete!

L’educazione e la conoscenza sono le due cose che ci salvano da fake news e da bufale. Prima di vomprare la fascia magica per la sciatica o il magico collare per la cervicalgia, facciamoci due piccole domande:

1 – se funziona veramente così tanto, come mai nonn lo vendono ovunque e non lo usano tutti, a partire da medici e fisioterapisti?

2 – se davvero la fascia o il collare ci GUARISCONO dalla sciatica o dalla cervicalgia, perchè costano così poco?

È un po’ lo stesso esempio di chi vi vende i sistemi per vincere al lotto o alle lotterie…