Dyson Pure Hot&Cool: diamo una mano ai nostri polmoni!

Dyson Pure Hot&Cool. È la nuova idea del signor Dyson.

Un termoventilatore e purificatore d’aria. Che potrebbe aiutare i nostri polmoni.

Dyson Pure Hot&Cool: perchè purificare l’aria delle nostre case?

Come abbiamo visto nell’articolo di lunedì, i nostri polmoni svolgono una funzione a dir poco fondamentale (tant’è vero che è una funzione automatica: ossia, respiriamo anche senza il controllo volontario). E i polmoni hanno bisogno di aria pulita per poter rifornire i globuli rossi di ossigeno!

Ma tra l’aria e i polmoni ci sta un mondo.

Innanzitutto ci sta la trachea: ricoperta di ciglia vibratili che si oppongono ai corpi estranei, alla polvere, ai microorganismi.

Le ciglia vibratili, però, non sono mica gigantesche: sono lunghe circa 5µm….(5 micrometri…ossia 5 milionesimi di metro!)

Le ciglia vibratili, inoltre, lavorano bene sono a determinate temperature: motivo per cui, con le temperature invernali, le ciglia riducono il loro movimento ed è più facile che entrino microorganismi (ne avevamo parlato qui)

Dyson Pure Hot&Cool: cosa c’entra con la trachea, i polmoni ed il benessere?

Andiamo per gradi: innanzitutto sappiate che molto spesso la nostra casa ha un’aria meno salubre di quella esterna. Vi stupite? Pensate alla quantità di tende, stoffe, materassi e immaginate quanta polvere ci si può accumulare (mai sentito parlare della “sick building syndrome” (sindrome dell’edificio malato)? Qui trovate un link al portale del ministero della salute)

A questo punto, se viviamo “immersi” nella polvere, la nostra trachea ed i nostri polmoni dovranno fare gli straordinari per filtrare in modo efficnete l’aria che insipiramo.

Per quanto si sforzino, i nostri organi interni possono sopperire fino ad un certo punto…poi mollano la presa!

Ed è per questo che Dyson Pure Hot+Cool Link™ può venirci in aiuto.

Dyson Pure Hot&Cool: come funziona?

Partiamo da come è fatto.

1 – non ha pale: niente pale=niente polvere che si deposita

2 – ha il filtro HEPA: ovvero, un’efficienza di filtrazione compresa tra l’85% (H10) e il 99,995% (H14)

3 – è silenzioso: raggiunge i 63 dBa, che, nella scala dei decibel, superano di poco il rumore di una conversazione normale

4 –  è longevo: se viene usato 12 (dico DODICI) ore al giorno, il filtro HEPA dura un anno.

5 – è all’avanguardia: è gestibile a distanza tramite la app Dyson Link

Dyson Pure Hot+Cool Link™

Per il funzionamento…meglio affidarsi al video realizzato dalla Dyson…

 

Dyson Pure Hot&Cool: è utile?

Secondo me si.

Per tre buoni motivi:

  • è Dyson: quindi la qualità è ormai certa
  • riesce a rimuovere il 99,95% delle particelle ultrasottili fino a 0,1 micron
  • monitora e depura l’ambiente in modo automatico, inviando i risultati alla app Dyson Link

Se siete interessati al Dyson Pure Hot+Cool Link™, potete scoprire l’offerta che Dyson vi riserva al link qui sotto

Che altro dire? Buona aria pura a tutti!