Consigli per l’estate!

Estate…

I consigli di Scrocknroll sono utilissimi in ogni occasione vacanziera: sotto l’ombrellone, nel villaggio vacanze, in viaggio…

 

Estate: conoscere per non essere fregati! Imassaggi…

estate

Partiamo dai massaggi: croce e delizia delle nostre spiagge.

Innanzitutto possiamo tranquillamente evitare i massaggi proposti sulla spiaggia.

Non sappiamo nulla su chi ce li propone, non abbiamo certezze sull’igiene di chi li esegue, non sappiamo che tipo di prodotti verrannio utilizzati sulla nostra pelle…e non ne sappiamo la reazione quando vengono spalmati a 35 gradi centigradi.

Come vi ho già detto in un altro articolo ci sono solo tre categorie autorizzate per legge ad eseguire i massaggi:

1 – fisioterapisti/e

2 – massofisioterapisti/e

3 – estetisti/e

Un diploma o un attestato rilasciato da una associazione culturale NON ABILITA AL MASSAGGIO!!!!

Evitiamo, quindi, in estate di farci fare i massaggi senza avere un minimo di informazione su chi lo esegue!

Estate: sport. sport, sport e ancora sport!

estate

L’estate è il periodo in cui anche il più pigro di noi decide che vuole diventare un campioncino.

Ma facciamo attenzione!

Troppo spesso, si trovano in giro “istruttori” e “personal trainer” che sono stati in passato degli atleti e hanno deciso che un bravo atleta può essere anche un bravo personal trainer.

Gli unici abilitati per legge ad insegnare uno sport o ad essere personal trainer sono coloro che hanno conseguito il titolo allo IUSM (o, in passato, ISEF).

Purtroppo, il vuoto legislativo è ENORME. Non esiste, infatti, alcuna normativa che regolamenti la professione di personal trainer.

Per quanto sia difficile (ma le vacanze si preparano in anticipo..quindi possiamo “indagare”), cerchiamo di capire se la persona che ci insegnerà a tirare con l’arco o ad usare il windsurf è in possesso dei titoli necessari.

Come per i massaggi, anche un “Istruttore” inadeguato o approssimativo può provocare più danni che benefici.

E allora? Anche in estate con le antenne dritte?

Si. Proprio in estate bisogna tenere le antenne ben dritte e sintonizzate.

L’estate, infatti, la necessità di relax e la frenesia di ottenere il massimo con la minimo spesa ed il minimo sforzo può portarci a fare degli errori.